IL PROGRAMMA 2017

 

programma Palio di San Donato 2017, Cividale del Friuli

PROGRAMMA del PALIO di SAN DONATO 2017

PIAZZA DUOMO

Venerdì 18 Agosto 2017

dal Vespro a notte fonda
Dalle 18.30 Le TAVERNE accolgono i forestieri mentre le vie e le piazze si illuminano di colore e si animano di festa con cortei, tamburi, musici, animazioni, giocolieri, menestrelli e sputafuoco.
Alle 19.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 21.00 ACCOGLIENZA DEL PALIO NEL DUOMO e BENEDIZIONE DELLA CITTA' CON LE RELIQUE DEL SANTO PATRONO DONATO: dalla chiesa di San Martino il Palio, scortato da tamburi e armigeri, accompagnato da cortei di nobili e popolani, attraversa i borghi aprendo ufficialmente il torneo cittadino.
Alle 21.30 «IL DESIDERIO DEL CAMALEONTE» spettacolo medievale con i Retroscena.
Alle 22.30 SPETTACOLO dei Tamburi Medioevali da Guerra di Cividale.
Alle 23.00 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.

Sabato 19 AGOSTO 2017

Mattina

Dalle 9.30 XI° TORNEO COMANDANTE MARK: gara internazionale itinerante di tiro d’arco storico nelle poste di piazza Duomo, Giardino Costantini (Borgo Duomo), Mulinuss (Borgo San Pietro), Castello Canussio (Borgo San Domenico), Giardino del Convitto Nazionale Paolo Diacono (Borgo di Ponte), Ex Orto delle Orsoline (Borgo Brossana), a cura del Gruppo Storico Forojuliense; alle 15.00 Premiazione nella sala del Consiglio del Municipio.

Dalla tarda mattinata le TAVERNE offrono agli avventori prelibatezze medievali accompagnate da bevande e infusi aromatizzati, mentre le voci dei mercanti attirano i visitatori verso i ricchi e colorati banchi dei MERCATINI medievali dislocati lungo le piazze della città.

Pomeriggio
Dalle 15.30 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa.
Alle 15.30 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 16.00 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones, a seguire FATTI E MISFATTI ALL'EPOCA DEL PALIO, il giullare Tornello da Rabatta svela segreti, detti e ciance sul Palio del passato e del presente.
Alle 16.45 GARA DI TIRO CON L’ARCO, la cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull'arte del tiro con l'arco e balestra a cura del Gruppo Storico Forojuliense. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. (In caso di maltempo le gare si svolgeranno nella Palestra Martiri della Libertà di via Udine).
Alle 18.15 CORTEO PATRIARCALE: donzelle, nobili e cavalieri, armigeri e popolani accompagnano i campioni dei borghi che si contenderanno il Palio.
Dalle 18.30 lungo le vie della Città Ducale GARA DI CORSA PEDESTRE A STAFFETTA «TROFEO DEI BORGHI DI CIVIDALE» avvincente rievocazione della tradizionale staffetta tra fanciulli e campioni di ogni borgo a cura dell’ACLI Cividale. La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. Alle 20.00 premiazioni della corsa.

Sera
Alle 20.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 21.00 «TE LO DO IO IL MEDIOEVO» facezie con gaudio dei Clerici Vagantes.
Alle 22.00 «IL CAVALIERE ERRANTE» - Spettacolo di piazza - Le prove di un cavaliere medievale: la cerimonia di iniziazione, il torneo di corte, i furiosi combattimenti con feroci saraceni e sanguinari briganti, le impari lotte con i mostri di fumo e di fuoco, con la Compagnia dei Folli.
Alle 23.00 «MAGNIFICHE RULLATE DI BATTAGLIA» con i Tamburi Medioevali da Guerra di Cividale, i Tamburi della Dama Castellana di Conegliano e i Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.

Domenica 20 AGOSTO 2017

Mattina

Alle 10.30 nel Duomo di Santa Maria Assunta Santa Messa solenne in onore di San Donato patrono della Città. Per l’occasione nella Chiesa è esposto il busto reliquiario del Santo, opera di oreficeria del XIV secolo.
Alle 11.30 presso il Duomo ONORI AL «PALIO DI SAN DONATO» e CORTEO SOLENNE lungo le vie della Città.

Dalla tarda mattinata TAVERNE e MERCATINI medievali aperti.

Pomeriggio
Dalle 15.00 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa.
Alle 15.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 15.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 16.00 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones, a seguire FATTI E MISFATTI ALL'EPOCA DEL PALIO, il giullare Tornello da Rabatta svela segreti, detti e ciance sul Palio del passato e del presente.
Dalle 16.45 in piazza Duomo GARA DI TIRO CON LA BALESTRA la gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. La cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull’arte del tiro con l’arco e la balestra, a cura del Gruppo Storico Forojuliense. (In caso di maltempo le gare si svolgeranno nella Palestra Martiri della Libertà di via Udine).
Al termine della gara giunge in piazza il Palio di San Donato scortato da tamburi e armigeri e accompagnato da nobili e popolani per essere assegnato al Borgo vincitore.
A seguire TENZONE DELLA CELATA gara di tiro con l’arco e la balestra. Sfida tra i campioni dei borghi che si contenderanno, con il sostegno dei rumorosi e coloratissimi borghigiani, l’ambito premio, a cura del Gruppo Storico Forojuliense.

Sera
Dalle 19.45 in piazza Duomo premiazioni e CONSEGNA DEL PALIO DI SAN DONATO AL BORGO VINCITORE nelle gare di corsa pedestre e di tiro con l’arco e la balestra. Il Palio verrà esposto per un anno nella chiesa del Borgo vincitore delle gare.
Alle 21.00 «TE LO DO IO IL MEDIOEVO» facezie con gaudio dei Clerici Vagantes.
Alle 22.00 «IL CAVALIERE ERRANTE» - Spettacolo di piazza - Le prove di un cavaliere medievale: la cerimonia di iniziazione, il torneo di corte, i furiosi combattimenti con feroci saraceni e sanguinari briganti, le impari lotte con i mostri di fumo e di fuoco, con la Compagnia dei Folli.
Alle 23.00 «SUONI E COLORI DEI FIORI DI FUOCO»: sul Natisone le FRECCE INCENDIARIE, a cura del Gruppo Storico Forojuliense, al suono dei Tamburi Medioevali da Guerra di Cividale e i Tamburi di Valvasone, daranno inizio allo SPETTACOLO PIROTECNICO.

PIAZZA FORO GIULIO CESARE

Durante le tre giornate

Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini.

Venerdì 18 Agosto 2017

Dalle 19.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 20.00 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 21.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 23.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Sabato 19 Agosto 2017
Alle 15.30 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 16.00 «CAVALIERI PER UN GIORNO» evento per i bambini con la Compagnia La Zoiosa.
Alle 16.45 «ARMAMENTI TERGESTINI» le figure degli armati negli statuti tergestini del XIV secolo con la Compagnia de Tergeste.
Alle 17.15 «CAVALIERI PER UN GIORNO» evento per i bambini con la Compagnia La Zoiosa.
Alle 17.45 «TENZONE FRA CAVALIERI» scherma medievale con la Compagnia de' Malipiero.
Alle 20.00 «ARMAMENTI TERGESTINI» le figure degli armati negli statuti tergestini del XIV secolo con la Compagnia de Tergeste.
Alle 20.30 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 21.00 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 22.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 22.30 «TENZONE FRA CAVALIERI» scherma medievale con la Compagnia de' Malipiero.
Alle 23.00 «C’ERA UNA VOLTA IL 1214...» facezie medievali con i Clerici Vagantes.
Alle 23.30 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones.

Domenica 20 Agosto 2017

Alle 15.00 Esibizione dei Tamburi della Dama Castellana di Conegliano.
Alle 15.30 «CAVALIERI PER UN GIORNO» evento per i bambini con la Compagnia La Zoiosa.
Alle 16.00 «TENZONE FRA CAVALIERI» scherma medievale con la Compagnia de' Malipiero.
Alle 16.30 «ARMAMENTI TERGESTINI» le figure degli armati negli statuti tergestini del XIV secolo con la Compagnia de Tergeste.
Alle 17.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 17.30 «C’ERA UNA VOLTA IL 1214...» facezie medievali con i Clerici Vagantes.
Alle 18.00 «CAVALIERI PER UN GIORNO» evento per i bambini con la Compagnia La Zoiosa.
Alle 18.30 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 19.00 «TENZONE FRA CAVALIERI» scherma medievale con la Compagnia de' Malipiero.
Alle 21.00 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones.
Alle 21.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 22.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 22.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.

PIAZZA PAOLO DIACONO

Durante le tre giornate

Ambientazioni medievali animate, taverne e mercatini.

Venerdì 18 Agosto 2017

Alle 19.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 20.00 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 21.30 Esibizione dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 22.00 «IL RAPIMENTO DI PROSERPINA» spettacolo di fuoco con i Torototellis.
Alle 22.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 23.00 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.

Sabato 19 Agosto 2017

Alle 16.00 Esibizione dei Tamburi della Dama Castellana di Conegliano.
Alle 16.30 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 17.00 «C’ERA UNA VOLTA IL 1214...» facezie medievali con i Clerici Vagantes.
Alle 17.30 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 18.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 20.00 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 20.30 «TENZONE FRA CAVALIERI» scherma medievale con la Compagnia de' Malipiero.
Alle 21.00 «DUELLI MEDIEVALI» con la Compagnia dello Sparviero a cura dell'Associazione Gruppo Storico Canussio al suono dei Tamburi della Dama Castellana di Conegliano.
Alle 21.30 Esibizione dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 22.00 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones.
Alle 22.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 23.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 23.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.

Domenica 20 Agosto 2017

Dalle 15.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 15.30 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 16.30 Esibizione dei Tamburi della Dama Castellana di Conegliano.
Alle 17.00 «TENZONE FRA CAVALIERI» della Compagnia de' Malipiero.
Alle 18.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 18.30 Esibizione dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.
Alle 19.00 «C’ERA UNA VOLTA IL 1214...» facezie medievali con i Clerici Vagantes.
Alle 19.30 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 21.00 «DUELLI MEDIEVALI» con la Compagnia dello Sparviero a cura dell'Associazione Gruppo Storico Canussio al suono dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.
Alle 21.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 22.00 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 22.30 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones.

PIAZZA SAN FRANCESCO

Durante le tre giornate

Ambientazioni medievali animate, taverne e mercatini.

Venerdì 18 Agosto 2017

Dalle 19.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 20.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 21.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 22.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 23.00 «IL RAPIMENTO DI PROSERPINA» spettacolo di fuoco con i Torototellis.

Sabato 19 Agosto 2017

Dalle 15.30 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 16.30 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 17.00 Esibizione dei Tamburi della Dama Castellana di Conegliano.
Alle 20.00 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones.
Alle 20.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 21.00 «IL RAPIMENTO DI PROSERPINA» spettacolo di fuoco con i Torototellis.
Alle 21.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 22.00 Esibizione dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.
Alle 22.30 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 23.00 «IL DESIDERIO DEL CAMALEONTE» spettacolo medievale con i Retroscena.

Domenica 20 Agosto 2017

Alle 15.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con i Retroscena.
Alle 15.30 Esibizione dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.
Alle 16.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 17.00 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.
Alle 18.00 «UN CAVALIER DI SPAGNA» giullarata con i Gallistriones.
Alle 18.30 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 19.00 Esibizione dei Tamburi della Dama Castellana di Conegliano.
Alle 20.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 21.00 «IL RAPIMENTO DI PROSERPINA» spettacolo di fuoco con i Torototellis.
Alle 21.30 «IL DESIDERIO DEL CAMALEONTE» spettacolo medievale con i Retroscena.
Alle 22.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.

SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN MARTINO
a cura dell'Associazione per lo Sviluppo degli Studi Storici e Artistici di Cividale.
La piazza delle arti, mestieri (falegname, orafo e ceramista; lavorazione del cuoio e rilegatura; tessuti decorati e dolciumi).
Ricostruzione di Taberna con gli attrezzi del Mastro bottaio.
La Zecca patriarcale batterà una serie di monete in oro, argento e rame; per l'occasione sarà realizzata una moneta speciale dedicata all'evento.

COMPLESSO DI SAN FRANCESCO
Chiostro del monastero
a cura dell'Associazione Popolani.
Mestieri del popolo nel 1360, allestimento di botteghe e banchetti di lavoro con utilizzo di tecniche e attrezzi attinenti all'epoca, dimostrazione e partecipazione del pubblico e didattica ai visitatori: cuoiaio, candelaio, tintore, scalpellino, filatore e tessitore.
Sala degli Archi
a cura dell'Associazione Popolani con mastro Marco Stafuzza di Gradisca.
La bottega del liutaio il maestro artigiano della musica nel Medioevo, mostra, dimostrazioni e didattica nella ricostruzione di un laboratorio di strumenti musicali dell’epoca.
Sabato 19 dalle 9.30 alle 21.30
Domenica 20 dalle 9.30 alle 21.30
Ingresso Sala degli Archi
a cura dell’Associazione Popolani con “La libreria Medievale” di Pavia.
Conoscere il Medioevo attraverso la lettura, esposizione di libri sul Medioevo: storia, costumi, scienza, erbe, medicina, arte, giochi e tanto altro ancora.
Venerdì 18 dalle ore 19.00 alle ore 22.00
Sabato 19 dalle 9.30 alle 22.00
Domenica 20 dalle 9.30 alle 22.00
Sala Capitolare
a cura dell'Associazione Nobiltà Feudale
Rappresentazione di una sala nobiliare. Allestita con piatti e brocche in peltro, posate e piatti in legno. Spezie, erbe aromatiche, candele.

BELVEDERE SUL NATISONE
a cura della Compagnia de' Malipiero, Compagnia de Tergeste e La Zoiosa.
Il campo delle compagnie d’armi.

BORGO BROSSANA
La zona di Porta Brossana, con la piazza e la chiesa di San Biagio si allunga alla destra del fiume Natisone a monte del ponte del Diavolo. Il caratteristico borgo medievale con le strade in concolât ha come vessillo lo stemma della nobile famiglia dei Formentini presenti nel borgo sin dalla fine del 1200. L’associazione del borgo durante le giornate del Palio fa rivivere l’atmosfera medievale con un mercato ricco di ogni meraviglia che si snoda lungo la via principale con animazioni e intrattenimenti del tempo. Nel Brolo a fianco la chiesa di San Biagio rivive il Giardino dei Semplici e il campo d’arme dei temibili lanciatori d’ascia.
Durante le tre Giornate
Casa Medievale. Ricostruzione di una abitazione e bottega di uno Speziale a cura dell’associazione Ambientarti e del Centro Internazionale di Studi Monastici di Cividale.
I mestieri di Bottega nel 1300. Nel medioevo, con la rinascita delle città, si organizzano le attività commerciali e, a seconda delle necessità, nascono le botteghe artigiane e le corporazioni. La mostra vuole far rivivere i mestieri e l’atmosfera dell’epoca attraverso le illustrazioni di alcuni artisti del collettivo Spicelapis, a cura dell’associazione culturale Borgo Brossana.
Giardino dei Semplici. Nelle tre giornate del Palio, l'antico Brolo delle Orsoline situato a lato della Chiesa di San Biagio e ben protetto dalla mura cittadine, offre la possibilità di vedere, toccare, annusare, e assaggiare erbe officinali e medicamentose utilizzate nel medioevo, sotto l'esperta guida degli erboristi del tempo.
Lungo le vie del Borgo ci saranno ambientazioni medievali, taverne, bancarelle, mercanti e giochi medioevali di abilità, tra i quali il gioco del Kornhole nato nel lontano 1325 nel Nord della Baviera.
Presso il Campo di tiro con la Scure sarà possibile assistere ad attività di tipo divulgativo sulla scure francisca e danese e il loro uso nel corso del Medioevo, con tornei interni tra figuranti e possibilità di prova da parte del pubblico, a cura dei Lanciatori di Scure dell’Accademia di Studi J. Rudel.

Sabato 19 Agosto 2017

Alle 15.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Dalle 16.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 16.30 e alle 17.30 «URSUS MAGESTER ANIMA LA CORTE DEI NOBILI FORMENTINI» con Ursus Magester in via Monastero.
Alle ore 18.30 «GARA DI TIRO CON SCURE FRANCISCA E GRANDE SCURE DANESE» Campo di tiro con la scure.
Alle 20.30 «MARIA E I SANTI » musica e poesia religiosa fra culto, devozione e pellegrinaggio, InUnum Ensemble. Concerto di musica medievale con strumenti dell’epoca, a cura del Centro studi Claviere presso la Chiesa di San Biagio.
Alle 22.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.

Domenica 20 Agosto 2017

Dalle 15.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Dalle 16.00 «TAMBURI IN BORGO» dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 17.00 e alle 18.30 «URSUS MAGESTER ANIMA LA CORTE DEI NOBILI FORMENTINI» con Ursus Magester in via Monastero.
Alle 17.30 Esibizione dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.
Alle ore 18.30 «GARA DI TIRO CON SCURE FRANCISCA E GRANDE SCURE DANESE» Campo di tiro con la scure
Alle 21.00 «FATE VOBIS» giullarata con i Giullari di Nessuno.

BORGO DUOMO
Borgo Duomo si estende nell'area centrale di Cividale del Friuli sulla quale si impone il Duomo di Santa Maria Assunta. Il Gruppo Storico De Portis nasce come prima associazione di borgo, l'esigenza della nascita delle associazioni di borgo si sente nel 2003, in seguito all'idea di dare più forza alla manifestazione che già si svolgeva dal 2000, dando un impulso a livello di ambientazioni, sempre più presenti in diverse zone della città e, soprattutto coinvolgendo in maniera diretta i cividalesi.
Durante le tre giornate
Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne, mercatini e banchi con attività artigianali. Giochi medievali per bambini.
Chiesa Santa Maria di Corte
La vita dell’uomo nel Medioevo: dalla culla alla morte. Un breve viaggio tra le principali tappe della vita del nobile nell’Età di mezzo. La nascita, la giovinezza, la vita e la morte ripercorsi in significativi allestimenti didattici, a cura di Studium de Cividatum e Borgo Duomo e con l’amichevole collaborazione di Pierino Tolazzi.
Venerdì 18 dalle ore 18.30 alle ore 22.00
Sabato 19 dalle 10.00 alle 22.00
Domenica 20 dalle 10.00 alle 20.00

Sabato 19 Agosto 2017

Dalle 15.30 «TAMBURI IN BORGO» dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 21.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 23.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.

Domenica 20 Agosto 2017

Dalle 15.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 16.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
Alle 17.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.

BORGO SAN DOMENICO
Collocato a nord della città, tale borgo sorge in epoca medievale per poi consolidarsi nel Quattrocento lungo il prolungamento del decumano maggiore della città e all'interno delle mura veneziane. Nel 1256 qui prese corpo il convento dei frati Domenicani e a tale presenza il borgo deve il nome. L'associazione Culturale "Gruppo Storico Canussio" è stata costituita nel maggio 2006, con lo scopo di promuovere studi, ricerche e comunque la conoscenza delle scienze storiche e naturali.
Durante le tre giornate
Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini.
Scriptorium. "Dalla piuma alla penna...... a scuola dall'amanuense" (per bambini e adulti): laboratorio di scrittura medioevale, imprimatur con sigillo su ceralacca e realizzazione di una vera penna. Nascita di un foglio miniato: dalla rubricata alla miniatura.
Dame e cavalieri. Diventa protagonista vivente di un affresco medioevale!
Giochi medioevali: martella la noce, cattura le oche, caccia al drago.
Visita accompagnata al Castello Canussio, orari: sabato dalle 17.00 alle 19.00; domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00. Visita gratuita, prenotazione obbligatoria alla cassa della locanda del Borgo.

Sabato 19 Agosto 2017

Dalle 15.30 «TAMBURI IN BORGO» dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 16.30 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
Alle 17.00 «DUELLI MEDIOEVALI» con la Compagnia dello Sparviero.
Alle 20.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 21.30 «DANZE MEDIOEVALI» proviamo assieme i primi passi.

Domenica 20 Agosto 2017

Dalle 15.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 17.00 «DUELLI MEDIOEVALI» con la Compagnia dello Sparviero.
Alle 18.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 21.00 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 21.30 «DANZE MEDIOEVALI» proviamo assieme i primi passi.

BORGO SAN PIETRO
Ad Ovest, il popoloso Borgo San Pietro è stato uno dei primi a svilupparsi e a essere cinto da mura in epoca patriarcale. La porta di S. Pietro è chiamata così perché nei pressi sorgeva una chiesetta con questo titolo, citata in un diploma del 904 che assunse le forme attuali nel 1585. Il Gruppo Storico Boiani che rappresenta il borgo nasce nel 2004. Il mercato allestito in questo borgo è ricco e completo, col passare degli anni si è arricchito di nuovi figuranti, ricostruzioni e allestimenti. Le dame e i cavalieri vi accoglieranno all’interno di Borgo San Pietro per farvi rivivere una stralcio di vita trecentesca, ma fate molta attenzione ai lazzaroni e alle severissime guardie.
Durante le tre giornate
Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini.

Sabato 19 Agosto 2017

Dalle 16.00 «TAMBURI IN BORGO» dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 17.00 «Cecco il lazzarone» spettacolo ironico con il coinvolgimento del pubblico a cura di Borgo San Pietro.
Alle 21.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 23.00 «IL RAPIMENTO DI PROSERPINA» spettacolo di fuoco con i Torototellis.

Domenica 20 Agosto 2017

Durante tutta la giornata musica medievale con i Cencia Timp.
Alle 18.00 «Cecco il lazzarone» spettacolo ironico con il coinvolgimento del pubblico a cura di Borgo San Pietro.
Alle 19.30 «MILIONE DI PERLE» arte di strada con i Ratatuie.
Alle 22.30 «IL RAPIMENTO DI PROSERPINA» spettacolo di fuoco con i Torototellis.

BORGO DI PONTE
Borgo di Ponte, da un lato affacciato sul Natisone e dall'altro custode di una delle porte d'ingresso a Cividale, è rappresentato dall'Associazione storica famiglia "Conti alias De Burgo Pontis".
Il Gruppo Storico Borgo di Ponte nasce nell'anno 2000, più per esigenze organizzative che per uno scopo collettivo, ma la voglia di fare, di stare assieme e l'entusiasmo di condividere una passione comune ha fatto in modo che da un piccolo gruppo di persone sia nata un'associazione che conta numerosi iscritti, partecipanti e collaboratori.
Durante le tre giornate
Ricostruzione di ambientazioni medievali, mercatino del Borgo, la taverna della Zucca d’oro e la Locanda della Guardia.
Dimostrazione di forgiatura e ferratura di un cavallo a cura dei maniscalchi Arturo Deganutti, Alberto Cudicio.
Lo scalpellino della pietra, l'intagliatore del legno. Lavorazione dell'oro e della ceramica. Le tessitrici “Antica arte della tessitura a mano” – Laboratorio e vendita. Il giullare Zemo.

Sabato 19 Agosto 2017

Dalle 16.00 «S'CIARACIULE MARACIULE» parata sui trampoli con i Torototellis.
Alle 16.30 e alle 17.30 «CUM DESIDERIO VO CERCHANDO» musica medievale con i Finis Terrae.
Alle 17.00, alle 18.00 e alle 20.00 «Le puellae»: danze propiziatorie a cura di Borgo di Ponte.
Alle 20.30 «Convivio Musicale» e alle 22.00 «Il Cerchio di Fuoco» con le Principesse Sacripanti a cura di Eva Tomat.
Alle 21.00 Esibizione dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.
Alle 21.30 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.

Domenica 20 Agosto 2017

Dalle 15.00 «TAMBURI IN BORGO» dei Tamburi Medievali da Guerra di Cividale.
Alle 16.30 e alle 17.30 «SHERAZADE ALLA CORTE DEL RE» musica medievale e danza mediorientale con i Barbecocul.
Alle 17.00, alle 18.00 e alle 20.00 «Le puellae»: danze propiziatorie a cura di Borgo di Ponte.
Alle 19.30 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
Alle 20.30 «Convivio Musicale» e alle 22.00 «Il Cerchio di Fuoco» con le Principesse Sacripanti a cura di Eva Tomat.
Alle 22.00 Esibizione dei Lupi Feritas - Tamburi di Valvasone.

Chiesa di Santa Maria dei Battuti
IL VINO: mille anni di storia
Esposizione
Orari di Apertura:
Venerdì 18 agosto 19.00-22.00
Sabato 19 e Domenica 20 agosto: 10.00-13.00/ 15.00-22.00
Per info: +39 0432 710460 informacitta@cividale.net

Museo Cristiano e Tesoro del Duomo
I SIMBOLI DEL POTERE DEL PATRIARCA: la spada, la cattedra e il salterio
Orari di Apertura:
Sabato 19 e Domenica 20 agosto: 10.00-13.00/ 15.00-18.00
Per info: +39 0432 730403 info@mucris.it

Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli
ARMAMENTI DA GUERRA DI ETÀ MEDIEVALE E RINASCIMENTALE
Esposizione
Orari di Apertura:
Sabato 19 agosto orario 8.30-19.30 e straordinario serale 20.00-23.00  
Domenica 20 agosto: 8.30-19.30
Per info: +39 0432 700700 museoarcheocividale@beniculturali.it

Monastero di Santa Maria in Valle – Tempietto Longobardo
Orari di Apertura:
Venerdì 18, Sabato 19 e Domenica 20 agosto: 10.00-22.00
Per info: +39 0432 700867
Chiostro del monastero
In collaborazione con Archeoscuola: Laboratorio didattico per bambini
Sabato 19 agosto
orario 15.00-16.30
Il medioevo "in cornice": le formelle di terracotta
Piccola introduzione sull'uso delle formelle in terracotta per decorare le finestre delle case cividalesi nel Medioevo e nel Rinascimento. Laboratorio con riproduzione in argilla degli esempi visibili nel centro di Cividale.
Costo del laboratorio: 5 € a bambino
Prenotazione obbligatoria ai numeri: 333-6662376 (Chiara Magrini); 347-5549966 (Lisa Zenarolla)
Laboratorio dedicato a bambini dai 6 ai 12 anni.

Domenica 20 agosto
orario 15.00-16.30
Facciamo che eravamo….antropologi!
Chi è l’antropologo? Studia davvero gli scheletri antichi? E questi scheletri cosa possono raccontarci della vita e della morte della persona a cui appartenevano? Diventiamo insieme antropologi! Laboratorio teorico/pratico per avvicinarsi al mondo dell’antropologia mediante la simulazione dello studio di laboratorio dei resti scheletrici.
Costo del laboratorio: 5 € a bambino
Prenotazione obbligatoria ai numeri: 333-6662376 (Chiara Magrini); 347-5549966 (Lisa Zenarolla)
Laboratorio dedicato a bambini dai 9 ai 12 anni.


Per info: +39 0432 710460 informacitta@cividale.net