TAMBURI DI GUERRA

 

I Tamburi Medioevali di Cividale nascono nell'estate 2007

 

I Tamburi Medioevali di Cividale nascono nell'estate 2007 dalla spinta propositiva di Roberto Orlandi, batterista autodidatta che da sempre lamentava l'assenza a Cividale di un gruppo percussionistico autoctono.
Il primo nucleo, composto da un ristretto numero di ragazzi di età tra i quattordici e i quindici anni, in pochi mesi mette a punto uno spettacolo e già l'estate stessa partecipa al Palio di San Donato a fianco del più che rodato gruppo dei Tamburi Medievali di Brisighella, ospite ormai abituale della manifestazione.
Nel corso degli anni il gruppo va via via perdendo il connotato prettamente giovanile degli albori fino a giungere alla sua forma attuale, comprendente membri di ogni età, tra cui spicca un nutrito numero di bambini reclutati in varie scuole elementari delle valli del natisone attraverso corsi extrascolastici tenuti dal signor Mario Bortolosso e aiutanti.

Oltre ad essere presenti alle manifestazioni (medievali e non) organizzate nel cividalese e dintorni, il gruppo partecipa a numerose edizioni di eventi dalla grande visibilità e spessore in località quali Vittorio Veneto, San Marino e nel mantovano, contribuendo, spesso e volentieri, non soltanto sul versante storico-rievocativo: si prenda ad esempio la manifestazione storica che si tiene a Cavecchia di Sustinente, provincia di Mantova, a cui i Tamburi di Cividale nel settembre  del 2012 hanno presenziato, a fianco del gruppo Nobili Cividalesi, con lo scopo di contribuire alla raccolta fondi per il restauro della chiesa di Sacchetta di Sustinente, danneggiata dal sisma che nel maggio 2012 ha colpito l'Emilia Romagna. Il gruppo, pertanto, dimostra, nonostante la passione per il passato, che evidentemente contraddistingue qualsiasi aggregato di impronta storica, di avere ben chiari eventi e problematiche del presente e di essere sempre in prima linea nel contribuire ad affrontarli attraverso la propria vocazione all'intrattenimento. Inoltre fanno conoscere la loro piccola, ma caratteristica realtà anche all’estero. Periodicamente, infatti, partecipano ad un’importante festa folcloristica tedesca che si svolge a Muhldorf a Inn nel periodo di settembre. Hanno, inoltre, animato anche alcune feste nelle vicine Austria e Slovenia, tenendo sempre alto il nome di Cividale e facendo scoprire le nostre tradizioni.

Per ulteriori informazioni:

facebook alla pagina: “Tamburi Medioevali di Cividale”
sito web: www.tamburicividale.it
e-mail: tamburi.medioevali.cividale@gmail.com

numeri telefonici:
Matteo Lesa, 3385052308
Mario Bortolosso, 3460810857
Matteo Nadalutti, 3497929412