GRUPPO STORICO ARCIERI

 

Il "Gruppo Storico Forojuliense" di Cividale del Friuli nasce il 12 Settembre 2002 inizialmente con una sezione d'arcieri e dopo pochi anni prende vita anche la sezione di balestrieri.
L'origine del Gruppo é data dalla volontà di alcuni che sentivano il desiderio di partecipare in prima persona al Palio di San Donato, rappresentando i campioni dei vari Borghi cittadini e di accrescere le proprie conoscenze riguardo l'arceria medievale.
Per questo il Gruppo si affiderà alla preziosa collaborazione del Maestro d'archi Rossano Guatelli, formiginese (Mo) di nascita ma per nostra fortuna trapiantatosi a Cividale, esperto d'Archeologia Sperimentale riconosciuto non solo in Italia ma anche all'estero.
Partendo dal taglio del materiale ligneo nel bosco, attendendo un'opportuna stagionatura e seguente lavorazione con procedure il più vicino possibile a quelle antiche, ogni arciere del nostro Gruppo e dotato di un arco nudo di foggia medievale con le rispettive frecce. Da parte del Gruppo Storico sono già stati organizzati "quattro corsi di costruzione d'arco nudo medievale" con una folta partecipazione anche da fuori regione.

Fra le varie attività del Gruppo non dobbiamo dimenticare che gli arcieri cividalesi hanno realizzato,sin dal loro esordio in collaborazione con l'Associazione degli Studi Storici ed Artistici di Cividale, alcuni modelli lignei di macchine ossidionali in scale l a 7. Tali modelli come la ronfa, il trabucco, la scala mobile, il gatto con l'ariete, il carro balista, il mangano, la torre mobile, il trapano d'assedio e la catapulta sono state esposte in anteprima nella nostra città ducale in una mostra/convegno avente per titolo "Trabucco. catapulta... .ed altre macchine da guerra. Macchine ossidionali, carpenteria militare ed antica" che ha riscosso notevoli consensi di pubblico anche scolastico.

A contendersi il Palio di San Donato i vari Borghi cittadini sono rappresentati da due "Campioni" d'arco e da uno di balestra che si cimentano sui bersagli come l'araldico, alla feritoia, al targone, alla pertica, ai cerchi di uno, due e tre palmi ed infine il tiro alla celata. Inoltre il giorno antecedente al Palio il Gruppo Storico organizza il "Torneo del Comandante Mark" dedicato ad un carissimo amico che ha visto nascere e crescere gli arcieri cividalesi, Maurizio Pezzorgna di Bologna, aperto agli arcieri esterni, in pratica i non cividalesi, che in una gara itinerante nella nostra Città Ducale si contendono il premio di una copia di una daga a rondelle del XIV secolo.

Fra le varie attività dei nostri arcieri sono anche da segnalare la partecipazione ad eventi storico rievocativi anche in altre città annoverando fra queste anche una presenza ad una rievocazione nella città di Plochingen, in Germania, che ha dato i natali al patriarca Marquardo von Randek che viene ricordato ogni 6 gennaio con la rievocazione storica del suo ingresso in Cividale nel 1366 con una folta rappresentanza di personaggi in costume del XIV secolo, fra cui anche gli arcieri e balestrieri cividalesi. Il Gruppo Storico Forojuliense partecipa annualmente a gare di tiro d'arco storico organizzate in varie città italiane e da tempo i suoi adepti ottengono piazzamenti da "podio".